Clematis vino passito rosso Colline Pescaresi IGT

Il Clematis, un passito, ha il nome di un fiore e proviene da uve Montepulciano lasciate appassire sui tralci e con maturazione del vino in caratelli di rovere francese da 50 litri, son vini frutto di densa e viscosa ricchezza di frutto incredibile la sua concentrazione, clamorosa la morbidezza della sua confettura di prugna, maestosamente, balsamicamente evoluta.

L’origine dell’uva sembra essere comune alle altre tipologie a bacca nera del meridione, tutte chiaramente derivanti dalla Grecia.

Nei secoli rimarrà l’apprezzamento che ne ebbe il condottiero cartaginese Annibale, che tenne sotto scacco Roma per molti anni, rinvigorendo uomini e cavalli con il vino prodotto nel territorio degli Aprutzi.

Da più di due secoli va avanti la disputa sulla paternita del nome “montepulciano“, conteso tra gli abruzzesi e i viticoltori di Montepulciano (SI).

Il nome del vitigno Montepulciano farebbe presumere una sua provenienza dal territorio di Montepulciano, in provincia di Siena, sebbene il vitigno non abbia nessuna parentela con il Prugnolo Gentile (Sangiovese), la varietà con la quale si produce il celebre Vino Nobile di Montepulciano.

 

Vino-rosso

 

“A ben riflettere, si può bere il vino per cinque motivi:
 primo per far festa, poi per colmare la sete, 
poi per evitare di avere sete dopo,
 poi per fare onore al buon vino e, infine, per ogni motivo.”
Friedrich Rückert

STORIA

Furono gli Etruschi, intorno al VII secolo a.C., a insegnare alle popolazioni locali alcuni metodi di coltivazione, come quello di maritare la vite agli alberi.

Il poeta Ovidio, di origine abruzzese, nelle Metamorfosi usa la similitudine della vite legata all’olmo come immagine del sentimento dell’amore.

Marziale invece ricorda i vini abruzzesi che impreziosivano le mense dei patrizi.

ORIGINI

Per secoli confuso con il Sangiovese, questo vitigno è originario dell’Abruzzo, nato nella zona di Torre de’ Passeri o nella Conca Peligna.

Solo nel 1875 alcuni documenti descrivono correttamente queste uve, chiamate Montepulciano Cordisco, ben distinte da quelle del Sangiovese.

DIFFUSIONE

Il Montepulciano è diffuso in varie regioni dell’Italia centro-meridionale, principalmente lungo tutto il litorale adriatico.

Entra nel disciplinare di moltissime Doc: in Abruzzo, Marche, Molise e Puglia.

È presente anche in alcune Doc del Lazio e dell’Umbria.

Da segnalare, dalla vendemmia del 2003, la creazione della nuova Docg Montepulciano d’Abruzzo Colline Teramane.

AMBIENTE

L’Abruzzo è una regione prevalentemente montuosa.

La viticoltura si concentra dunque sulla fascia collinare che si stende tra l’Appennino centrale e la costa adriatica, costituita da terreni argillosi, arenacei e sabbie.

Qui il clima è mite, ben ventilato, con precipitazioni che aumentano man mano che ci si addentra nell’entroterra.

vino rosso Clematis Rosso IGT Colline Pescaresi Montepulciano

vino rosso Clematis Rosso IGT Colline Pescaresi Montepulciano

SCHEDA TECNICA DEL VINO PASSITO CLEMATIS

TIPOLOGIA: Rosso IGT Colline Pescaresi

GRADAZIONE ALCOLICA: 13%

VITIGNO: Montepulciano d’Abruzzo 100%

TIPOLOGIA DEL TERRENO: argilloso-calcareo

RESA (uva per ettaro): 30 quintali

VENDEMMIA: ad un certo grado di maturazione i tralci che portano l’uva vengono tagliati in maniera da favorire un appassimento che si protrae fino al raggiungimento dei parametri stabiliti.

VINIFICAZIONE: pigiatura soffice delle uve, macerazione con controllo della temperatura di fermentazione e svinatura al raggiungimento dei parametri stabiliti.

MATURAZIONE ED AFFINAMENTO: il vino matura per tre anni in caratelli di rovere francese da 50 litri, con successivo affinamento in bottiglia.

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: il vino si presenta di profondo colore rosso tendente al nero, bouquet intenso con profilo aromatico tipico delle uve utilizzate, frutti di bosco neri, liquirizia; al palato si presenta con un gusto ampio ed armonico, estremamente persistente.

LONGEVITà IN BOTTIGLIA: può affinarsi in bottiglia per oltre 10 anni.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: si consiglia di servire fresco a 14-16°C

 

bottone_acquista_ecommerce