VINITALY 2018: TUTTO QUELLO CHE C’E’ DA SAPERE

Manca sempre meno alla primavera, e con essa all’evento che tutti gli addetti del settore e gli appassionati di vino attendono: il Vinitaly!

Vinitaly è il Salone Internazionale del vino e dei distillati, che si tiene ogni anno a Verona dal 1967. La 52° edizione di Vinitaly si terrà a Veronafiere da domenica 15 a mercoledì 18 aprile 2018, la manifestazione dedicata al mondo del vino all’insegna di internazionalità con un ricco programma di convegni, occasioni di business e innovazione digitale che si tiene in contemporanea con Sol&Agrifood, rassegna sull’olio extravergine di oliva e agroalimentare di qualità, ed Enolitech, salone sulle tecnologie per il settore del vino e dell’olio.

 VINITALY

La scorsa edizione di Vinitaly ha raggiunto le 128mila presenze da 142 paesi, 32mila compratori stranieri (+8% rispetto al 2016) e oltre 4270 aziende, rappresentando il fulcro di un sistema di promozione e formazione continua che comprende la rete globale di Vinitaly International e della sua Academy, la guida 5StarWines The Book, l’e-commerce di Vinitaly Wine Club, OperaWine, wine2wine, il fuori salone di Vinitaly and the City.

All’interno del salone vi sarà Vinitalybio, dedicato al mondo del vino biologico certificato, e ViViT in cui saranno riuniti produttori di tutto il mondo che esprimono trasparenza, autenticità e ‘individualità. Tra le novità di quest’anno si segnala il Worldwidebook, il nuovo catalogo online di Vinitaly.

Al fuori salone Vinitaly and the City, pensato per separare i momenti in fiera riservati agli operatori e agli affari dalle iniziative per i wine lover, dal 13 al 16 aprile sarà possibile scoprire sapori e tradizioni delle regioni d’Italia con musica, arte, spettacoli e degustazioni enogastronomiche nelle strade e nelle piazze più belle di Verona.

Sono stati 226 i vini in gara, provenienti anche dall’estero (+50% rispetto al 2017), alla 22/a edizione del Concorso Internazionale Packaging, promosso da Veronafiere nell’ambito di Vinitaly.

La giuria presieduta da Cristiano Seganfreddo ha assegnato “L’etichetta dell’anno 2018” al vino “Benaco Brescia-no Igt Merlot Notte a San Martino 2014” della Società Agricola Olivini di Desenzano del Garda (Brescia).

La Carlo Pellegrino & C. di Marsala (Trapani) vince il Premio Speciale “Packaging 2018”. Il Premio Speciale “Immagine Coordinata 2018” è stato attribuito all’Azienda Agricola Fontefico dei F.lli Altieri di Vasto (Chieti).

Le aziende in gara quest’anno “hanno mostrato una grande vivacità nella volontà di esprimere un senso contemporaneo, superando l’immaginario classico dell’etichetta del vino” ha sottolineato Seganfreddo.

“Si vede lo sforzo di raggiungere un nuovo consumatore, che oggi richiede maggiore semplicità ma cura del dettaglio. Così nel vino, il dettaglio che troviamo all’assaggio lo vogliamo vedere anche con gli occhi” ha aggiunto il presidente della giuria che ha esaminato l’abbigliaggio (bottiglia, chiusura, capsula, etichetta, collarino) di vini, distillati, liquori ed olio extravergine di oliva.

Quanto costano i biglietti per il Vinitaly?

– 1 biglietto (valido per una persona per un ingresso) acquistato on-line costo € 85
– 1 abbonamento per 4 giorni (valido per una persona per un ingresso al giorno) acquistato on-line € 150

Il vino deve essere un piacere, così come la vendita vini online; per questo ogni giorno garantiamo il massimo livello di qualità e soddisfazione ai nostri clienti…

pulsante scopri di più