La sangria è una tradizionale bevanda spagnola a base di vino, zucchero e frutta fresca, il suo nome significa sangue per il suo caratteristico colore rosso.

Essendo una bevanda molto fresca e dissetante, di solito viene servita soprattutto lontana dai pasti, io invece l’ho preparata durante una cena spagnola che ho organizzato con alcuni amici per accompagnare la paella ed altri piatti tipici della cucina ispanica.

Simbolo per eccellenza della convivialità, alla classica cena tra amici non può mancare la fresca sangria.

La ricetta della sangria è molto semplice da fare. C’è comunque una cosa che non va assolutamente dimenticata: fare attenzione nello scegliere il vino adatto per sangria. Ecco dunque qualche consiglio fondamentale da noi di Il Chicco d’Uva.

La storia sulla nascita della sangria è piuttosto oscura: la bevanda nasce nelle estesissime campagne spagnole ed è una vera e propria tradizione familiare che soltanto pochi eletti possono dire di conoscere ancora. Per questo motivo anche il vino per sangria ha un suo mistero.

Ci sono diversi orientamenti: da chi predilige vini dai toni intensi e dal gusto corposo a chi invece pensa sia molto meglio usare un vino fresco e non troppo forte. L’orgoglio ispanico porterebbe a selezionare solo vini spagnoli, ma non mancano degni avversarsi in terra italiana.

Per non parlare poi della cosiddetta “sangria bianca”, maggiormente diffusa in Catalogna che vede l’utilizzo del vino bianco anziché di quello rosso.

Vini rossi dalla Spagna

Se vuoi mantenere la tradizionale composizione spagnola, non puoi non scegliere un vino rosso per sangria proveniente dalle calde terre mediterranee della penisola Iberica.

Molto spesso i più esperti si orientano verso tipologie di vino ben specifiche come la Garnacha, un vino piuttosto fresco e tra i più diffusi in terra spagnola, e il Tempranillo, dal sapore molto più deciso e corposo.

Vini rossi dall’Italia

Forse i più “conservatori” riguardo le origini spagnole di questa bevanda alcolica, dimenticano però che il nostro Bel Paese ha una produzione vinicola eccellente a livello internazionale e scegliere il miglior vino corposo per sangria per coloro che vogliono davvero mantenere i gusti originali, può essere un gioco da ragazzi guardando alla produzione italiana.

Se dunque scegli di procedere alla preparazione della tua speciale sangria con il trucco magico di un vino italiano, non hai che l’imbarazzo della scelta. Ad esempio possiamo consigliarti il Merlot per la sangria. Forse ti sembrerà una scelta strana, ma il caratteristico sapore intenso e il colore deciso, lo rendono una chicca per questa bevanda.

Altre scelte possono tener conto dei grandi classici della tradizione, come il Lambrusco, adatto a qualunque tipo di pasto e dal caratteristico sapore dolciastro, o anche il famosissimo e tostissimo Nero d’Avola, direttamente dalle terre siciliane e dall’imponente gusto rotondo.

 

Una scelta diversa dal solito: la sangria bianca

Certamente i “puristi” delle origini non ameranno assolutamente questa abbinata, ma non possiamo non considerare quella che comunemente è nota come sangria bianca, un po’ in contrasto con la tradizione, ma sicuramente originale nell’utilizzo di un più leggero vino bianco, moda che è molto diffusa soprattutto nella terra di Catalogna.

Anche in questo caso tuttavia non si possono scegliere vini troppo leggeri: di sicuro ne risentirebbe la caratteristica fondamentale della sangria, ovvero quella di rispondere ad un gusto forte ed intenso. In questo senso puoi orientarti su un classico Pinot grigio, o anche sullo Chenin Blanc.

Come puoi notare, la scelta per il vino da usare per sangria non è così semplice: tante sono le possibilità e soprattutto, non avendo la vera ricetta originale, bisogna affidarsi alle proprie conoscenze e alla propria abilità di dare vita all’abbinamento perfetto.

Creando la tua sangria fatta in casa, sarai sicuramente apprezzato da tutti i tuoi amici e dai grandi estimatori di questo particolare vino intenso e zuccherino, che da sempre è uno dei must delle feste grazie al calore che porta con sé dalle mediterranee terre spagnole. Scegli il vino perfetto e vedrai che riuscirai ad accontentare anche il palato più esigente!

Prepara la tua sangria con i vini del Chicco d’Uva

pulsante scopri di più